Alimentazione durante l’allattamento

L’alimentazione della mamma durante l’allattamento è fondamentale per assicurare al lattante tutti nutrienti di cui ha bisogno.

L’allattamento al seno è sicuramente il metodo migliore per nutrire il neonato nei primi mesi di vita trattandosi di un alimento completo e ricco di enzimi ed anticorpi, che sono indispensabile per la salute del neonato. Inoltre il latte materno è sempre direttamente assimila Risultati immagini per allattamento al seno bile e soprattutto è sempre alla temperatura ideale per il neonato. Anche il Ministero della Salute promuove l’allattamento al seno elencandone i benefici per la mamma e per il bambino

Naturalmente, lo stato nutrizionale della madre può influenzare la qualità e la quantità del latte materno. Innanzitutto, durante il periodo dell’allattamento la prima regola è BERE SPESSO. L’aumento di calorie nella dieta della nutrice e di circa 500 Kcal/die rispetto alla dieta della donna adulta. Per il resto i consigli dati per il periodo della gravidanza per quanto riguarda l’assunzione di vitamine e sali minerali, restano simili.

In particolare, è bene:

  • ridurre il consumo di zuccheri semplici preferendo quelli complessi
  • aumentare il consumo di fibra
  • consumare alimenti proteici
  • assicurarsi l’apporto di calcio

In caso di eccessivo aumento di peso durante la gravidanza, evitare di fare diete drastiche per cercare di dimagrire in fretta, evitare quindi digiuni e comunque non saltare mai pasti.

Sarebbe poi consigliabile evitare alcuni alimenti:

  • Alcolici
  • Frutta secca
  • Crostacei
  • Fragole e pesche
  • Formaggi fermentati
  • Carni conservate
  • Caffè e tè (o comunque bevande a base do cola)
  • Dolci
  • Condimenti grassi

Sono invece consigliati:

  • Cereali (specie se di tipo integrale)
  • Verdure (alcune verdure potrebbero influenzare il gusto del latte per cui sarebbe meglio evitare: aglio, cipolla, asparagi broccoli, cavolfiore, e comunque se tali alimenti sono stati regolarmente consumati durante la gravidanza non dovrebbero dare alcun problema)
  • Frutta
  • Legumi (meglio se in associazione ai cereali)
  • Latte e derivati
  • Pesci (soprattutto pesce azzurro)
  • Carni (specie quelle magre)
  • Uova
  • Olio extravergine di oliva

NON è VERO CHE:

  • La birra fa aumentare la produzione di latte
  • Le coliche del bimbo sono dovute al consumo di latticini da parte della madre